by Maria E. Bellini

Con l’approccio giusto, correre insieme al tuo partner può essere fantastico. Benefico sia per la corsa in se, sia per la relazione. Acquisisci un “running-buddy” e hai la possibilità di fare qualcosa che ami con la persona che ami. Così approfondendo il legame emotivo.

Ma se sbagliate… la corsa insieme al partner può portare a discussioni, competitività, sentimenti di inadeguatezza e comportamenti imbarazzanti monelleschi.

Segui Questi Semplici Consigli…

Parola chiave #empatia

Evita di essere il Signor “So tutto io”, il sapientone che conferisce consigli non richiesti. Concentrati sulle tue capacità di empatia, cerca di interpretare bene i bisogni emotivi del partner e sostienili pienamente.

Parola chiave #tatto

Non essere eccessivamente critico. Se ti capita di realmente possedere maggiore conoscenza sulla corsa e gli allenamenti, e individui aree in cui il tuo partner trarrebbe beneficio da alcune misure correttive, lavora sulle critiche costruttive e sii consapevole di come ti avvicini all’argomento.

Parola chiave #definizione

Stabilite il ritmo in cui farete l’allenamento di corsa – in anticipo. Evitare di iniziare a corricchiare pacificamente insieme per poi lanciarti con un brillante passo sotto i 4 al minuto, lasciando il partner indietro, ansimante e probabilmente furente. Decidete in anticipo, a quale velocità volete impostare gli allenamenti – poi seguitela.

Parola chiave #differenze

In alternativa – Fate il riscaldamento insieme e poi ognuno continua la seduta di allenamento andando al proprio ritmo – Una buona soluzione se avete entrambi velocità e obiettivi diversi.

Parola chiave #accettazione

Riconoscere il fatto che il tuo partner potrebbe preferire il correre da solo. Non prenderlo sul personale, accetta e rispetta l’onestà del tuo partner con buon auspicio.

Parola chiave #obiettivo

Stabilite una bella gara da correre assieme, magari una gara di trail running che siete entrambi disposti a correre allo stesso ritmo. Quindi non scegliete la gara clou dell’anno! Questo è un ottimo modo per costruire un’esperienza di running condiviso nella sua essenza, offrendo all’altro, supporto reciproco e compagnia durante il tragitto.

Leggete anche Perché La Corsa è come una Relazione a Lunga Durata

 


Maria E. BelliniMaria Elisabetta Bellini is Italyontrail.com’s founder, born in the U.K, she came to running whilst living in Italy, where she still lives and trains. Never ceasing to marvel at what’s at the summit of a hill, or around the bend along the trail, she loves using trail running as a means to explore nature, contemplation and Italy.